SCONTO 15% + spedizione gratuita sulle collezioni ART+PLUS per ordini a partire da Euro 99.90 | Sulla collezione Artitalia sconto 15% + spedizione gratuita

Arte vintage anni 60 | I Quadri ispirati all’arte made in USA

Arte vintage anni 60-I Quadri ispirati all'arte made in USA

ART+PLUS dedica un focus intervista a Michael Mullan, uno degli artisti ispirati all’arte Vintage anni 60 ed alla Pop Art, selezionati presso il nostro partner Wild Apple negli USA. Michael è originario della periferia di Chicago nell’Illinois. Attualmente vive e lavora nel suo studio di casa nel Vermont, lo stesso Stato sede dell’editore Wild Apple. Egli è è un illustratore e designer. Il suo lavoro è apparso in editoriali e campagne pubblicitarie, nonché in prodotti con licenza per il mercato dell’arredamento per la casa. Le illustrazioni di Michael sono ispirate all’arte popolare, all’illustrazione vintage anni 60 ed alla Pop Art.

A che ora del giorno lavori meglio?

Mi alzo presto,  quindi la mia giornata inizia intorno alle 8 del mattino. Lavorare in Wild Apple mi ha aiutato ad essere creativo nelle prime ore del mattino.. Le ore tra 10:00  e l’1:00 sono le più produttive creativamente. Nella pausa, mi piace fare una corsa di mezzogiorno per interrompere la routine.

Sei cresciuto a Chicago, ma vivi nelle zone rurali del Vermont. Due mondi diversi! In che modo entrambi i luoghi ispirano la tua arte?

La mia arte ha quell’equilibrio tra città e campagna, anche se ora rispetto all’arte vintage anni 60, gran parte del mio lavoro è ispirato alla natura. Trascorro molto tempo a correre su sentieri, incluso il sentiero degli Appalachi che è vicino a casa mia. Tuttavia torno sempre in città. Mi piace visitare nuovi luoghi e disegnarne le architetture.

Dove vai per schiarirti le idee e avere nuove idee?

Correre è il mio sfogo. Probabilmente corro più della maggior parte delle persone. A volte fino a 8 ore quando mi alleno per eventi agonistici tipo maratone. Mi rilassa  e rinnova il mio processo creativo.

Ci sono artisti e designer che ammiri in modo particolare?

Ora non sono concentrato su altri artisti come quando ho iniziato. Guardo costantemente e imparo. Trovo più facile fare le mie cose che copiare l’arte degli altri. Ma Arte vintage anni 60 | I Quadri ispirati all'arte made in USA

ce ne sono alcuni che mi ispirano sempre. Lisa Congdon Illustrazioni di libri per bambini di Calef Brown, Dante Terzigni, illustratore, editoriale, pubblicità, progettazione di superfici. Nate Williams e Olaf Hajek

Parla un po’ dell’essere un artista uomo in un settore dominata dalle donne.

Non l’ho mai notato fino a quando non sono stato a Surtex quest’anno e mi rendo conto di essere circondato da donne. A volte ha giocato a mio vantaggio poiché le donne tendono ad essere l’acquirente di beni per la casa, possono influire sul mio lavoro pensando che piacerà anche agli uomini della casa. Cerco di tenere a mente le palette femminili quando lavoro. Cavalco un po ‘quella linea. Il feedback che ricevo è che il mio lavoro non è troppo femminile o maschile, ma una buona miscela. 

Il tema “viaggio” sembra essere parte della tua arte. Qual è il tuo viaggio più memorabile?

Il viaggio in Inghilterra e in Irlanda si distingue. Sono andato con mio fratello qualche anno fa. Sono tornato alle mie radici: ho una buona quantità di inglesi e irlandesi in me. Siamo grandi fan dei Beatles, quindi è stata una grande esperienza andare a Liverpool. Penny Lane, Strawberry Field. Le case d’infanzia di John e Paul, poi al Cavern Club  che peraltro è ancora aperto! Abbiamo ascoltato musica suonata da una cover band dei Beatles, sono stati fantastici. Sembravano proprio come loro, è stato davvero bello. Liverpool è una città fantastica.

photo source: ©Michael Mullan website – interview: ©Wild Apple website.

INVIA RECENSIONE