Marilyn Dunlap

Marilyn Dunlap

Marilyn Dunlap nasce con la passione per l’arte e la storia

Marilyn Dunlap inizia a dipingere in tenera età. Cresciuta in una piccola città, da piccola sognava spesso luoghi lontani nei quali andare. Questo desiderio di evasione si riflette spesso nella sua arte. Laureata negli Stati Uniti all’Università della Florida con una specializzazione in Scienze Motorie e una in Arte, decide di insegnare nel periodo invernale alternando in estate lunghi viaggi in Europa.

Acquerelli e Acrilici

Nel corso degli anni, Marilyn Dunlap ha dipinto i suoi lavori ad olio, acquerelli protagonisti dei suoi splendidi paesaggi marini, ed acrilici. Ora dipinge esclusivamente in acrilico su legno di masonite, poiché questo mezzo le consente di prestare e realizzare una meticolosa attenzione nei dettagli. Come pittrice realista romantica, Marilyn si sforza di trovare un delicato equilibrio tra immagini magicamente artificiose e dettagli  a volte iperrealistici. Le sue scene dai colori vivaci stimolano i sensi, ma lasciano allo spettatore un senso di tranquillità d’insieme.

Il mare e le barche a vela

Una nota particolare meritano le sue delicate marine. Splendidi infatti, anche i suoi paesaggi legati al mare ed al suo fascino naturale. Ecco che Marilyn Dunlap dipinge splendide barche a vela mentre accarezzano l’acqua stagliate su impetuosi orizzonti immaginari. Le barche con le loro vele spiegate al vento, spesso, sono protagoniste di meravigliose immagini dai toni tenui come l’azzurro e verde acqua a far da protagonisti.

Il romanticismo pittorico di Marilyn Dunlap, traduce paesaggi di terra di mare e urbani, con scene di strada ordinarie e scorci di campagna in immagini magicamente fantastiche. Come il canto delle Sirene, invita tutti noi a lasciarci sedurre dai suoi meravigliosi paesaggi, dai suoi bistrot, dai vicoli stretti e scorci urbani intrisi di colore.

Marilyn Dunlap scrive: “Quando dipingo, mi sento come se fossi lì. Sento l’odore della Fromagerie, assaporo il Chocolat e desidero ardentemente un buon posto al Bistro De Bastille. Un espressione romantica legata alla sue indole delicata, come la sua arte.