♥   SCONTI +PLUS + SPEDIZIONE  GRATUITA!  ♥

Shirley Novak. Scopri i suoi fiori nell’arredo contemporaneo.

SHIRLEY-NOVAK-Fluidity-IV-fiori-di-campo-wildflowers-pastello-pale

Shirley Novak è una talentuosa artista contemporanea statunitense di grande successo. ART+PLUS orgogliosamente ha selezionato diverse sue immagini d’arte da proporre sul mercato italiano. Come previsto, hanno riscosso un importante successo di vendite.

Shirley Novak. 1996 un anno decisivo.

Shirley nel 1996 lascia la sua vita agiata nella splendida California per trasferirsi all’opposto del paese del sole. Infatti decide di andare in Colorado per iniziare gli studi con Len Chmiel, uno dei suoi insegnanti del seminario. Per fare questa scelta decisiva, ha venduto la sua fantastica dimora, una grande casa immersa in un ambiente naturale. Essa era circondata da terreni con stagni, un torrente, alberi secolari e una splendida vista sulle White Mountains. Ha lasciato 2/3 delle cose materiali alla quale era legata, si è rimessa in gioco e si è affidata al fato. Con questa decisione ha dato una svolta decisiva al suo futuro.

“Ho onorato alcune importanti citazioni”

Shirley-Novak
Shirley Novak

Arriva a Denver in Colorado durante una forte tempesta di neve. Rispetto al sole e clima della California era per lei una cosa incredibile. A Denver si trasferisce in un appartamento; al contempo si iscrive al corso dell “Art Students League” con la ferma convinzione che sarebbe andato tutto bene. In questo periodo di cambiamento le hanno dato coraggio e fiducia alcune bellissime citazioni. In particolare questa del filosofo Thoreau; “Vai con fiducia nella direzione dei tuoi sogni…vivi la vita che hai immaginato”. Anche le splendide parole di Joseph Campbell le hanno infuso fiducia durante questo periodo di cambiamento della sua vita. Su tutte, questa; Segui la tua felicità e le porte si apriranno per te”. Durante questi anni le si sono state aperte molte porte, molte opportunità e persone straordinarie sono entrate a far parte della sua vita.

Estate 1996. Per Shirley Novak. Un altro incontro importante.

Nell’Agosto del 1996, ha partecipato ad un laboratorio di pittura open-air ad Aspen, sempre in Colorado. Qui incontra Ralph Oberg, colui che sarebbe diventato il suo futuro marito. Anche Ralph è un artista, pittore paesaggista e faunistico di grande successo. Adora la natura selvaggia. Ha trascorso la sua vita artistica, facendo escursioni e dipingendo le Montagne Rocciose a Ovest. Durante i primi due anni del loro tempo insieme hanno fatto numerosi viaggi all’Ovest per dipingere le catene montuose preferite da Ralph.

Dicembre 1997. Il matrimonio.

Avevano così tanto in comune, scoprono che passare molto tempo insieme è facile, comodo e naturale.Shirley Novak e Ralph Oberg nel Dicembre del 1997 dunque si sposano. Acquistano una proprietà nel sud-ovest del Colorado e costruito insieme una casa con uno studio. Da quel momento per ogni occasione Shirley decide di creare due aiuole. Costruirono un cottage da giardino per poterlo dipingere e utilizzare come area lavoro. Essa è stata progettata dopo aver visto alcuni degli caratteristici cottage del New England nel Vermont, nel New Hampshire e nel Maine. Il nostro l’abbiamo chiamato “Poppy Cottage”, che di fatto è un grande studio in giardino.

Shirley Novak adora i fiori.

Ama sapere della passione di Claude Monet per il suo giardino. Sa che anche Pissarro e Van Gogh erano appassionati giardinieri. Il suoSHIRLEY-NOVAK-Fluidity-IV-fiori-di-campo-wildflowers-pastello-pale-1 giardino le dà grande gioia e innumerevoli idee per i dipinti. Ogni anno lascia che la natura faccia a modo suo e fa germogliare le piantine in posti sempre nuovi e in combinazioni creative diverse. A suo dire ci sono sempre deliziose sorprese in ogni angolo del proprio giardino. Quello che desidera fare con la sua arte nella pittura, è ricreare la gioia che prova nei suoi dipinti; i fiori che coltiva e i fiori selvatici nei prati di montagna. Adora anche questa citazione di Joseph Campbell, “La funzione dell’arte è quella di rivelare lo splendore che attraversa tutte le cose”, suggerisce perché le abbia delle risposte emotive così forti al nostro mondo naturale.

Un percorso lungo ma soddisfacente.

Shirley ha impiegato molto tempo per sviluppare il suo processo creativo e la sua strada con la pittura. Ha voluto onorare queste citazioni  “Il privilegio di una vita è essere quello che sei” e “Quello che faccio sono io, per quello che sono venuto”. Quando si trova nel suo studio davanti al cavalletto, cerca di lasciare che l’esperienza accada senza forzare nulla e senza giudizio o negatività. La pittura è un grande dono per la sua vita, essa gliela cambiata totalmente. In questo percorso le piace incoraggiare gli amici a provarlo; crede che nel nostro cuore siamo tutti un pò creativi.

Scopri la collezione ART-PLUS dedicata a Shirley Novak